Chestii de care sunt mandra 2

Sicurezza, la questione romena

repubblicatv3

 

 

 

 

––––––––––––––––––––––

 

 

27 Novembre 2006

Diana A. Harja

Latina. La destra del futuro. Gianfranco Fini: «Guardare avanti con l’orgoglio di avere un passato». L’incoronazione di Vincenzo Zaccheo


Davanti le Telecamere di ParvapoliS Gianfranco Fini, il presidente di Alleanza Nazionale,
a Latina per incoronare il sindaco uscente, Vincenzo Zaccheo in vista delle amministrative
della prossima primavera. Fini ha sottolineato il rispetto che si deve a chi come
lui ha scelto di abbandonare un posto alla Camera per Latina.
Questa destra, oggi, guarda verso il futuro… «Certo, e per farlo bisogna avere solide
radici, no? Si costruisce il futuro solo con quei valori che appartengono alla storia,
alla cultura della storia italiana». Le dichiarazioni di Martens causeranno
accelerazioni verso il partito unico? «Ho detto più volte che il presidente Martens ha espresso
delle opinioni personali, per nulla maggioritarie all’interno del PPE; qualcosa di
estremamente personale. Ha detto una cosa vera quando ha detto che se in Italia,
come è anche il mio auspicio, si va verso forme sempre più evidenti di aggregazione
tra le varie forze politiche, la collocazione naturale di tutto il centrodestra a livello europeo
è nel Partito Popolare». Dopo i contrasti con Francesco Storace, si può ipotizzare una
separazione in casa, come CDU e CSU in Germania? «Io lavoro per unire, non certo
per dividere. Io lavoro per ingrandire i confini, non per estromettere qualcuno».

Fini, dal palco di un affollatissimo Teatro D’Annunzio, ha anche sottolineato il suo
„dispiacere per chi come l’Udc, differenziandosi dagli altri
alleati dà peso alla convinzione della sinistra secondo cui quando va in piazza l’Unione
è un elemento di democrazia, quando ci va la Cdl esprime una deriva plebiscitaria”.
Occorre il 2 scendere in piazza, a Roma, contro il governicchio abusivo che ha
vinto per uno sputo di voti, un governicchio abusivo che sta imponendo
agli Italiani questa Finanziaria di tasse come mai nella storia repubblicana,
contro il Prodi della tassa sul pronto soccorso che costringerà il vecchietto
che campa di una pensione minima, per risparmiare
quei soldi, a non andare al pronto soccorso e a capire troppo tardi se quel dolore
era un dolore stagionale o un principio di infarto.


 

Tags: Latina

 

 

Video


Anunțuri
%d blogeri au apreciat asta: